Connect
To Top

Incentivo FRI-TUR – Fondo rotativo imprese per il sostegno alle imprese e gli investimenti di sviluppo nel turismo

Dal 1° marzo 2023 partirà il FRI-Tur, il nuovo incentivo che punta a migliorare i servizi di ospitalità e a potenziare le strutture ricettive.

L’incentivo, previsto dal PNRR, è promosso dal ministero del Turismo e gestito da Invitalia, ha una dotazione finanziaria di 780 milioni di euro, con ulteriori 600 milioni di finanziamenti bancari attivati per questa misura.

Le agevolazioni sono rivolte a:

  • alberghi,
  • agriturismi,
  • strutture ricettive all’aria aperta,
  • imprese del comparto turistico, ricreativo, fieristico e congressuale,
  • stabilimenti balneari,
  • complessi termali,
  • porti turistici,
  • parchi tematici, inclusi quelli acquatici e faunistici

L’incentivo si rivolge a investimenti compresi tra 500.000 e 10 milioni di euro diretti alla spesa per interventi di riqualificazione energetica, sostenibilità ambientale, eliminazione di barriere architettoniche,  innovazione digitale e altri ambiti in grado di rafforzare la competitività delle imprese e di facilitare il raggiungimento di nuovi standard di qualità riconosciuti a livello internazionale. I progetti devono essere realizzati entro il 31 dicembre 2025.

Il 50% delle risorse è destinato agli interventi di riqualificazione energetica.

Il 40% delle risorse stanziate per il contributo diretto alla spesa è destinato alle imprese con sede in una delle regioni del Mezzogiorno tra cui la Puglia.

Le agevolazioni possono essere concesse fino al 31 dicembre 2023, salvo eventuali proroghe autorizzate dalla Commissione Europea.

Sono previste due forme di incentivo:

–  contributo diretto alla spesa: concesso sulla base degli importi ammissibili delle spese, tenuto conto delle percentuali massime sulla base della dimensione dell’impresa e della localizzazione dell’investimento, coerentemente con i target di attuazione previsti dal PNRR. Viene concesso in una percentuale massima del 35% dei costi e delle spese ammissibili.

–  finanziamento agevolato: concesso da Cassa Depositi e Prestiti ad un tasso nominale annuo pari allo 0,5%, con una durata compresa tra 4 e 15 anni, comprensiva di un periodo di preammortamento della durata massima di 3 anni, a partire dalla data di sottoscrizione del contratto di finanziamento.

Al finanziamento agevolato deve essere abbinato un finanziamento bancario a tasso di mercato di pari importo e durata, erogato da una banca finanziatrice che aderisce alla Convenzione del 29 agosto 2022 firmata dal Ministero del Turismo, Associazione Bancaria Italiana e Cassa Depositi e Prestiti

Dal 30 gennaio 2023 sarà possibile accedere alla piattaforma web di Invitalia per scaricare la documentazione necessaria alla presentazione delle domande.

La domanda può essere presentata dalle ore 12.00 del 1 marzo 2023, fino alle ore 12.00 del 31 marzo 2023.

Per maggiori informazioni sui tuoi progetti di investimento scrivi a perrone@cdofoggia.it oppure contattaci ai numeri 0881 331493, 328 7271023

22d28a92f782c127981b48eac004655b

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Altro in Finanza e credito

  • il family banker di banca mediolanum

    SIGLATO NUOVO ACCORDO PER I SOCI CDO: FAMILY BANKER – BANCA MEDIOLANUM La CdO di Foggia ha siglato un nuovo accordo di...

    6 Ottobre 2023
  • Bando Turismo 2023

    Bando Turismo 2023   La Camera di Commercio di Foggia, attraverso le risorse derivanti dall’incremento del 20% del diritto annuale per...

    26 Settembre 2023
  • Bando Internazionalizzazione – Anno 2023

    La Camera di Commercio di Foggia al fine di sostenere l’internazionalizzazione delle imprese e una maggiore utilizzazione di strumenti innovativi, ha...

    14 Settembre 2023
  • Prossima la riapertura dei bandi SIMEST

    È ormai vicina la riattivazione delle storiche agevolazioni SIMEST per sostenere l’internazionalizzazione delle imprese italiane. Queste misure prevedono la concessione di finanziamenti a...

    25 Maggio 2023
Translate »