Connect
To Top

Vendita diretta nelle imprese agroalimentari. Un contributo fino a 70 mila euro

Il Gal Daunia Rurale 2020 ha pubblicato il secondo bando relativo all’intervento 1.2 della Strategia di sviluppo Locale dal titolo “Sviluppo innovativo della fase commerciale e vendita diretta nelle aziende di produzione tipica locale agroalimentare”.

Il Bando, per il quale saranno stanziati 700 mila euro, sostiene lo sviluppo di piccole e medie imprese che operano nei settori della trasformazione, lavorazione e commercializzazione di prodotti agroalimentari, attraverso la concessione di un contributo pubblico del 50% in conto capitale.

Nello specifico il bando punta sull’innovazione e la competitività della fase di commercializzazione delle filiere agro-alimentari locali con investimenti a supporto di nuove forme di vendita diretta e realizzazione di circuiti commerciali brevi finalizzati a comporre l’offerta del Food District della Daunia Rurale. Saranno sostenuti la realizzazione, l’ammodernamento e ampliamento di spazi di vendita aziendali (anche polifunzionali per l’integrazione delle attività di vendita, degustazione, dimostrazione per i consumatori, rappresentazioni culturali e aree adibite a mostre permanenti e non), con priorità per progetti da realizzare all’interno di beni culturali, antiche cantine, frantoi e strutture adibite nei centri storici.

La spesa ammissibile del progetto deve essere non inferiore a 50mila euro e il contributo massimo erogabile per domanda è di 70mila euro.

Per fornire i dettagli a tutti i soggetti interessati al bando, Il Gal Daunia Rurale 2020 ha organizzato un incontro pubblico che si svolgerà mercoledì 31 luglio alle 19.00, presso la sede di via Padre da Agnone a San Severo.

La scadenza per la presentazione dei progetti è fissata per il 23 ottobre 2019 alle ore 13.00.

Scarica il bando

You must be logged in to post a comment Login

Altro in Finanza e credito

Translate »