Connect
To Top

Pronti gli incentivi per le aziende che vogliono produrre dispositivi medici e di protezione individuale

Le domande possono essere trasmesse già dal 26 marzo ore 12.

Sono  50 i milioni di euro  stanziati per finanziare le aziende italiane che vogliono ampliare o riconvertire la propria attività per produrre ventilatori, mascherine, occhiali, camici , tute di sicurezza e altri dispositivi medici o di protezione individule.

A gestire gli incentivi sarà Invitalia, l’Agenzia per lo sviluppo, sulla sua piattaforma telematica  che aprirà lo sportello per la presentazione delle domande il 26 marzo  con un iter di  valutazione velocissimo che dovrebbe durare al massimo 5 giorni.

Gli incentivi possono essere concessi a tutte le imprese di ogni dimensioni, costituite in forma societaria, localizzate sull’intero territorio nazionale, che dovranno realizzare un programma di investimenti, di valore compreso tra 200 mila e 2 milioni di euro, che sarà agevolato fino al 75% con un prestito senza interessi da rimborsare i 7 anni.

E’ inoltre previsto un sistema di premialità legato alla velocità di intervento, che trasforma il mutuo in fondo perduto al 100% se si conclude l’investimento in 15 giorni; al 50% se si conclude in 30 giorni; al 25% se si conclude in 60 giorni.

E’ inoltre previsto inoltre l’anticipo immediato del 60% delle agevolazioni, concesse senza garanzie, al momento dell’atto di concessione.

Sono agevolabili anche le spese sostenute prima della presentazione della domanda, ma sempre dopo la pubblicazione del DL Cura Italia (17 marzo 2020).

 

Se vuoi saperne di più contattaci:

info@cdofoggia.it

T.0881331493

You must be logged in to post a comment Login

Altro in Finanza e credito

Perché tutto possa esistere.

Questa è la mission di cdo. L’associazione tra imprese.

Iscriviti alla Newsletter

Copyright © 2015 - Compagnia delle Opere Foggia - Tel. 0881 331493 - info@cdofoggia.it - P.IVA 03449170715

Translate »