Connect
To Top

Bonus investimenti pubblicitari 2021, dal 1 al 31 marzo la comunicazione

Si apre il 1 marzo e fino al 31 la finestra temporale per prenotare il credito di imposta per gli investimenti pubblicitari

La legga di Bilancio 2021 ha introdotto un doppio regime di agevolazione per le imprese che investono in pubblicità nell’anno 2021.

Per l’anno in corso e per il 2022, il credito spetta nella misura del 50 per cento del valore degli investimenti pubblicitari effettuati sui giornali quotidiani e periodici, anche in formato digitale, entro il limite di spesa di 50 milioni di euro per ciascuno degli anni, senza l’onere dell’incremento percentuale dell’investimento in questa categoria dell’1% rispetto all’anno precedente.

Per quanto riguarda, invece, gli investimenti sulle emittenti televisive e radiofoniche locali effettuati negli anni 2021 e 2022, continua a trovare applicazione la normale disciplina:  il credito d’imposta è riconosciuto nella misura unica del 75 per cento del valore incrementale, purché pari o superiore almeno dell’1 per cento, degli analoghi investimenti effettuati sullo stesso mezzo di informazione nell’anno precedente.

Per accedere al credito occorre presentare un’istanza all’Agenzia delle entrate dal 1° al 31 marzo 2021.
La comunicazione per l’accesso al credito d’imposta costituisce una sorta di prenotazione, nella quale vanno indicati i dati degli investimenti che si prevede di effettuare nell’anno agevolato (investimenti già effettuati e/o da effettuare). Tali dati dovranno essere confermati a consuntivo dal beneficiario, tramite invio di una dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati nel 2021, da presentare dal 1° al 31 gennaio 2022.

Per maggiori informazioni scrivi a info@cdofoggia.it

You must be logged in to post a comment Login

Altro in Finanza e credito

Translate »